,,

«Box Office» inaugurerà una nuova sala del Lido il 30 agosto.

VENEZIA – «Il mio film il 30 agosto inaugurerà una
nuova sala del Lido prima che cominci il concorso. Poi lascerò il
tappeto a George Clooney, che riconoscerà di sicuro le mie impronte». E’
quanto afferma Ezio Greggio in un’intervista a «Il Giornale» parlando
della sua partecipazione con «Box Office», di cui cura anche la regia,
alla Mostra di Venezia.
«Il mio film è una novità – spiega
l’attore-regista – anche perché è la prima pellicola italiana
interamente in 3D; posso dire che sarà la risposta italiana al cinema
americano».

Box Office consiste in una parodia di diversi e popolarissimi film americani che hanno sbancato il botteghino negli ultimi anni. Quattordici episodi
dove recitano tra i più grandi interpreti comici italiani come Gigi
Proietti, Antonello Fassari, Enzo Salvi, Anna Falchi, Biagio Izzo e Gina
Lollobrigida. «Per me è stata una vera sorpresa – conclude Greggio -.
Marco Muller e Paolo Baratta, che sono abituati ai film giapponesi e
iraniani, hanno riso molto. Infatti mi hanno chiamato alla Mostra. Quasi
da non credere».

Annunci