”Dopo aver infrastrutturato con hot-spot WiFi duecento aree in centro
storico e nella terraferma veneziana, ora la priorita’ e’ l’estensione
del servizio alle isole e tra queste la prima e’ il Lido. Portare la
fibra ottica nelle isole soddisfa l’obiettivo di favorire l’economia
cittadina e ridurre il digital divide di cui soffrono le zone
periferiche della citta”’. L’annuncio e’ dell’assessore alla
Cittadinanza Digitale, Gianfranco Bettin e cosi grazie ad una sinergia
tra il Comune di Venezia (sotto la direzione del Settore Sistemi
informativi e Cittadinanza digitale) e La Biennale di Venezia, il WiFi
sara’ disponibile gia’ a partire dalla prossima Mostra del Cinema, in
programma dal 31 agosto al 10 settembre.

Il servizio sara’ attivato nelle aree di Gran Viale e Piazzale Santa
Maria Elisabetta, del Palazzo del Cinema e del PalaBiennale, oltre che
nelle spiagge della Zona A e di San Nicolo’ in cui il servizio era gia’
funzionante. In queste zone, con un proprio dispositivo dotato di
connettivita’ WiFi, ci si potra’ collegare alla rete internet 24 ore su
24, con 1,5 Mbps di banda complessiva massima garantita.

La collaborazione tra il Comune e La Biennale di Venezia e’
finalizzata ad offrire un importante servizio al pubblico e agli
operatori professionali durante la Mostra del Cinema, ma il servizio
sara’ mantenuto anche dopo la conclusione della Mostra: l’infrastruttura
infatti diventa una dotazione stabile dell’isola del Lido di Venezia e
quindi patrimonio di residenti, city users e turisti che la frequentano.

,,

Annunci