Tag

,

Questa mattina, a margine della conferenza di presentazione della 4. edizione del Festival dell’Aria, l’assessore al Turismo Roberto Panciera ha espresso il suo pensiero sulla questione della mancata attivazione dell’elisoccorso al Lido di Venezia durante la stagione turistica 2011, sollevata dal presidente dell’Aeroporto Nicelli, Maurizio Milan, che aveva criticato duramente la scelta della Regione Veneto. 

Milan ha evidenziato che, su un litorale veneto che conta mediamente 30 milioni di presenze turistiche durante la stagione estiva, la posizione del Lido è “baricentrica” dal punto di vista della sicurezza e ha annunciato nel 2012 l’entrata in funzione al Nicelli di una pista illuminata, in grado di garantire una copertura H24.

“Trovo vergognoso che in un’isola come il Lido, si metta a repentaglio la salute dei cittadini e dei sempre più numerosi ospiti – ha dichiarato Panciera. Solo fino al 31 luglio di quest’anno le presenze nelle strutture ricettive del Lido sono state più di 330mila. Senza contare Pellestrina e le altre comunità insulari. Evidentemente  la Regione Veneto non ha ancora compreso che la Laguna veneta è una zona speciale e disagiata e che non si possono tagliare i costi a tavolino guardando ai soli numeri. Senza dimenticare che il capoluogo regionale è Venezia”.

Annunci