Una seconda pericolosa (?) antenna, telefonica e/o radiofonica, piazzata di recente in prossimità di abitazioni e giochi bimbi frequentati da molti ragazzi…in zona ex terre perse (fra vigili Fuoco & Veritas) in via Malamocco a Lido di Venezia.

Il Cuc. Comitato utenti e consumatori di Lido Ve, partecipa alle vive proteste dei cittadini unendosi alla grande raccolta firme in merito a quanto in oggetto (si spera tramite l’Avv. del Cuc. da sempre paladino dei diritti umani e nei problemi del Lido, presenti subito un esposto), verso gli autori di questa violenza, forse, uno dei motivi nelle formazioni di malattie rare (ho un recente caso in famiglia), di tumori…leucemie…ecc..
Noi cittadini e i residenti di via malamocco (alle case rosse), saremo, letteralmente sottotiro da ben due antenne a distanza una dall’altra di soli 250/300 mt.circa…
Ma, siamo impazziti? Chi ha rilasciato i permessi?

Bisogna raccogliere tra i cittadini, non solo le firme, ma anche i fondi per seria azione legale, e se veramente le antenne risultassero dannose, i responsabili dovranno pagare con il carcere… non con altro!.

Annunci